Seguici su YouTube Seguici su Facebook Seguici sul nostro blog
26/11/2019

Francescani in Russia: Festeggiamenti del XXV anniversario della Scuola Cattolica-Francescana

Dall’11 al 15 di novembre 2019, i frati della Fondazione direttamente dipendente dal Ministro Generale “San Francesco d’Assisi in Russia”, si sono radunati tutti a Novosibirsk, nel centro della Siberia, per vivere assieme alcuni giorni di intensa fraternità: ciò che avviene di rado a causa delle immense distanze tra le Fraternità della Fondazione (che si trovano a San Pietroburgo, a Novosibirsk e ad Ussurijsk). I primi giorni sono stati dedicati dai frati agli “Esercizi Spirituali” sul tema della formazione permanente: “L’identità del nostro carisma”. Quindi, è stata dedicata mezza giornata alle proposte di revisione degli “Statuti Particolari” della Fondazione e, soprattutto, ai festeggiamenti del XXV anniversario della Scuola Cattolica-Francescana “Natale del Signore” diretta da ventiquattro anni da frate Corrado Trabucchi.

In tutta la Russia ci sono soltanto due scuole cattoliche, ed una è del nostro Ordine. Ai festeggiamenti, oltre ai frati della Fondazione “San Francesco d’Assisi in Russia” era presente il Vescovo della Diocesi della “Trasfigurazione” di Novosibirsk, Monsignor Joseph Werth, molte religiose e religiosi, il personale docente e non docente, alcuni genitori, alcuni ex-allievi e, naturalmente, gli allievi delle attuali classi. E sono stati proprio gli allievi che hanno inscenato un bellissimo spettacolo su San Francesco che ha aperto i festeggiamenti.

Diverse persone hanno fatto gli auguri alla Scuola, tra cui il Vescovo ed i Frati della “Fondazione”. Durante il momento di preghiera finale, il Presidente della “Fondazione”, Fr. Stefano Invernizzi, ha dato lettura del bel messaggio augurale inviato per l’occasione dal Ministro generale, Fr. Michael A. Perry e Monsignor Werth ha impartito a tutti i presenti la benedizione serafica del Ministro generale.

Una Santa Messa solenne presieduta dal Vescovo è stata celebrata nella parrocchia della “Immacolata Concezione”, non lontana dalla Scuola, per ringraziare il Signore per questi ‘primi’ venticinque anni. Sua Eccellenza, Monsignor Werth, ha ringraziato i frati per la loro presenza in Diocesi e Fr. Corrado per il suo encomiabile lavoro a scuola.

 

 

Fonte:www.ofm.org